Palermo, Villa Igiea: perché star e influencer scelgono la dimora dei Florio

L'Italia è uno dei paesi più belli nel mondo con una serie di paesaggi e dimore che fanno invidia a tutti. Non è un caso che milioni di turisti ogni anno la scelgono come soggiorno per le vacanze estive o per eventi. Tra i tanti posti c'è Villa Igiea a Palermo: un luogo incantato dove la natura e l'eleganza si fondono dando vita a qualcosa di unico e inimitabile.

Villa Igiea, Chiara Ferragni l'ha scelta per un evento speciale

Non è un caso che molti vip scelgono Villa Igiea per vivere delle esperienze fantastiche. Chiara Ferragni è una di questi. Vi ha festeggiato i suoi trentacinque anni e sui social ha condiviso con i fan molti momenti del weekend a Palermo insieme alla sua famiglia e ai suoi amici.

All'influencer piace il Sud Italia e in particolare la Sicilia. Infatti per il matrimonio aveva scelto Noto come location.

Dalla dimora dei Florio ad un hotel di lusso

Villa Igiea si estende in un grande parco dove il verde ha la meglio su ogni altra cosa. Un luogo bucolico, tra fascino, poesia, natura, storia e cultura. Costruita nel 1900, negli anni d’oro della Belle Époque, all'inizio era stata ideata come un sanatorio di lusso, visto il clima benefico per la salute e la vista strepitosa sul golfo di Palermo e sulla Conca d’Oro. Il progetto prevedeva, quindi un grande albergo, con uno stile ispirato al Grand Hotel de Rome, al Grand Hotel des Bains o all’Excelsior del Lido di Venezia.

Con la famiglia Florio e un restyling dell’architetto Ernesto Basile, noto esponente dell’Art Nouveau, la villa si trasformò in una vera e propria dimora che per anni ha ospitato feste, eventi, tanti personaggi illustri. Venne chiamata Igiea, in onore della Dea greca della salute, una statua bronzea che la raffigura, dello scultore Ettore Ximenes, si trova di fronte alla facciata a mare.

FOTO: Shutterstock


Cilento, esiste un posto magnifico: di cosa si tratta

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli