Pallanuoto: Europei, il Setterosa travolge 19-6 la Francia

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Spalato, 3 set. – (Adnkronos) – Sbrigata la pratica Francia con un netto 19-6 il Setterosa chiude la prima fase al comando del gruppo B. Lunedì 5 settembre alle 20.30 il quarto di finale contro le padroni di casa della Croazia, quarte nel gruppo A. Triplette di Giustini, Cocchiere, Avegno e Viacava che trascinano un attacco con nove giocatrici a referto. Bene ancora l'attacco che produce nove reti su undici in extraplayer mentre la difesa concede solo tre inferiorità numeriche su undici tentativi transalpini.

Soddisfatto il ct Silipo che valuta tutto il percorso di questo europeo fin qui: "Queste partite fanno parte del percorso che le ragazze stanno maturando da un anno e mezzo in cui stiamo lavorando insieme. Nella partita di oggi abbiamo fatto tante belle cose sia singolarmente che di squadra. Peccato il rilassamento nel finale ma nel complesso è stata una bella partita. Ora testa alla Croazia senza pensare al dopo. Bisogna vincere spero davanti a tanto pubblico. Questo deve esser uno stimolo per far bene e crescere anche dal punto di vista psicologico perché vorrà dire che sappiamo ben supportare la pressione esterna. Il match contro la Spagna ha aumentato la nostra sicurezza. Le altre partite hanno contribuito ad aumentare la nostra autostima anche se il coefficiente di difficoltà non era massimo".

Parole già da veterana per la ventiduenne Caterina Banchelli, titolarissima in porta nonostante i gradi di millenials: "Queste partite ci servono per rifinire la fase finale. Siamo pronte e tranquille ad andare avanti. Ci aspettano prima la Croazia poi eventualmente la Grecia dove proveremo a far bene. La Francia è una squadra giovane che prova a metter su una bella squadra per le Olimpiadi. Noi stiamo lavorando bene con questo nuovo staff, il nostro percorso non è completo e ci manca qualche passetto per arrivare a qualcosa d'importante".