Pallanuoto, de Magistris: un oro che parla la nostra lingua

Psc

Napoli, 27 lug. (askanews) - "Una partita straordinaria, stratosferica con due napoletani ed un salernitano a dettare legge nella piscina coreana. La medaglia d'oro nel mondiale di pallanuoto di Renzuto, Velotto e Dolce parla la nostra lingua e ci rende orgogliosi. Grandissimi i nostri ragazzi". Così, in una nota, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, commentando la medaglia d'oro del Settebello azzurro ai Mondiali in Corea del Sud conquistata, per la quarta volta, dominando gli spagnoli.