Pallavolo: Berruto, 'vittoria meravigliosa frutto di un grande senso di appartenenza'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 set. (Adnkronos) – "Sono particolarmente felice della prestazione e della meraviglia che continua a offrirci questa estate pazzesca dello sport italiano, e molto felice per la pallavolo: lo sport di squadra per eccellenza in quanto, essendo proibito fermare la palla, l'identità collettiva conta molto più del singolo individui". E' il commento al trionfo della Nazionale maschile di pallavolo agli Europei dell'ex ct azzurro, Mauro Berruto, all'Adnkronos.

"I risultati di questa meravigliosa squadra di De Giorgi fanno emergere un insegnamento senza pari per la pallavolo e anche più in generale: la vittoria più bella è il senso di identità e di appartenenza che lo sport premia ancora", prosegue Berruto parlando della vittoria continentale che mancava da 16 anni.

"Una squadra giovanissima con storie individuali pazzesche, come quella di Romanò che deve esordire in A1. Questo è il contributo di energia che ottieni con la totale fiducia che dai a ragazzi di talento che hanno giocato con l'esuberanza della gioventù e la fame. E non parlo solo dei gesti tecnici, ogni volta hanno avuto la capacità di tirarsi fuori quando erano in difficoltà. E' stata veramente la vittoria di un collettivo, ognuno si è messo al servizio degli altri, sono felice che questo spirito e segno di appartenenza sia stato premiato", conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli