Palombelli: "Femminicidio? E se fosse causato dal comportamento esasperante della donna?". È polemica

·1 minuto per la lettura
(Photo: Mediaset)
(Photo: Mediaset)

“Negli ultimi sette giorni ci sono state sette donne uccise presumibilmente da sette uomini. A volte è lecito anche domandarsi: questi uomini erano completamente fuori di testa, completamente obnubilati oppure c’è stato anche un comportamento esasperante e aggressivo anche dall’altra parte? È una domanda che dobbiamo farci per forza, soprattutto in questa sede, in tribunale bisogna esaminare tutte le ipotesi“. A pronunciare queste parole è stata Barbara Palombelli, nel corso di una puntata di Lo Sportello di Forum, su Rete 4. Una frase che ha scatenato polemiche, portando l’hashtag #palombelli in cima ai trend topic di Twitter.

Palombelli stava introducendo il caso del giorno, quello dei coniugi Rosa e Mario. La prima chiedeva la separazione del marito (assolto penalmente) per essere stata negli anni sottoposta a violenze. La frase ha scatenato indignazione sui social. “7 femminicidi in 7 giorni. È giusto farsi domande. Dai che siamo sulla strada giusta. Su cosa le facciamo? Sulla società? Sulla cultura che predispone a certe cose? No. Sull’eventuale responsabilità femminile! Che schifo!”, si legge in uno dei numerosi commenti che attaccano la giornalista. In tanti chiedono le sue scuse pubbliche.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli