Palpeggiava bambina sull'autobus, arrestato

webinfo@adnkronos.com

E' stato arrestato sabato scorso dagli agenti della squadra mobile di Milano un salvadoregno di 41 anni che sarebbe il responsabile di "ripetuti e insistenti" palpeggiamenti sul corpo di una bambina di 12 anni a bordo dell'autobus 91. L'episodio, che risale allo scorso ottobre, era stato denunciato dalla babysitter il giorno stesso e confermato anche dalla ragazzina durante un'audizione protetta.  

Le indagini proseguono, spiega la squadra mobile, per verificare se l'uomo, residente a Cologno Monzese (Milano), si sia reso colpevole di altri fatti analoghi. La polizia, per rintracciarlo e incastrarlo, si è servita anche delle immagini delle telecamere installate a bordo della 91 e fornite dall'Atm.  

L’ordinanza della misura cautelare degli arresti domiciliari è stata emessa il 24 gennaio dal gip Anna Calabi su richiesta del procuratore aggiunto Maria Letizia Mannella e del sostituto procuratore Ilaria Perinu.