Palumbo(Pd): ultimo bilancio Raggi immobile senza visione

Sis

Roma, 19 dic. (askanews) - "Arriva in aula Giulio Cesare l'ultimo Bilancio targato Giunta Raggi e dopo 3 anni e mezzo di consiliatura siamo costretti a prendere nuovamente atto dell'immobilismo della Capitale. Dove non si progettano più grandi opere, le ultime risalgono ormai alle vecchie giunte di centrosinistra, dove le municipalizzate sono allo stremo e con loro tutti i servizi della città. Dai rifiuti ai decoro urbano Roma sembra essersi fermata". Così in un comunicato il consigliere comunale Pd Marco Palumbo.

"Dalla Giunta comunale non c'è nessuna idea ne' progettualità per il futuro della Capitale. Non solo non si pensa in grande, ma non si riesce neanche a pensare in piccolo. Perché a Roma ultimamente anche interventi minimi di messa in sicurezza, come quelli per la manutenzione stradale, sono continuamente ostacolati e sembrano non partire mai. Si fa fatica a gestire il quotidiano, figuriamoci pensare al futuro", aggiunge Palumbo. "In aula Giulio Cesare, dove in questi giorni è in approvazione il Bilancio, abbiamo portato il nostro contributo: decine di emendamenti e ordini del giorno per chiedere l'impegno della Giunta su più fronti, dalle opere pubbliche alle periferie, dalle municipalizzate alla scuola. Ci auguriamo che la maggioranza capitolina voglia cogliere le nostre richieste e accettare con umiltà i suggerimenti che arrivano dal territorio", conclude Palumbo.