Pamela Pericciolo torna a parlare del caso Prati-Caltagirone

Manila Gorio Donna Pamela

Ospite al programma Esclusivo TV di Manila Gorio, Donna Pamela, uno dei personaggi mediatici più chiacchierati, fa nuove rivelazioni sul caso Pamela Prati. Nella lunga intervista parla anche del suo rapporto attuale e passato con Eliana Michelazzo.

Pamela Pericciolo ed Eliana Michelazzo

Il primo argomento che la Gorio sceglie di trattare con Donna Pamela è il suo rapporto con Eliana Michelazzo, l’altra manager che insieme a lei gestisce diversi personaggi dello spettacolo, fra cui appunto Pamela Prati. “Lei è stata mia sorella per 10 anni, il nostro rapporto era unico. Purtroppo in questa vicenda ci sono alcune persone, credo di aver capito chi, che l’hanno portata a fare determinate scelte e dare la colpa a me. Lei non avrebbe mai rinnegato la mia famiglia né cancellato i miei nipoti che diceva di adorare“, dichiara.

Manila chiede se il loro era un rapporto di semplice amicizia o se c’era qualcos’altro, come molti hanno sostenuto. Ma Donna Pamela smentisce, dicendo che con Eliana non è mai andata oltre. Non rinnega comunque il profondo sentimento di sorellanza che l’ha legata a lei e che tutt’ora la lega, nonostante le cattiverie che riceve ogni giorno da parte sua. Eliana ha infatti accusato Donna Pamela di averla imbrogliata e di averle fatto credere l’esistenza di Simone Coppi, suo marito immaginario.

Certo, il loro rapporto non potrà più tornare come prima. E smentisce categoricamente chi la accusa di essere d’accordo anche su questo con Eliana: “E’ assurdo, qui si parla di vita reale“.
Aggiunge poi che a suo parere la Michelazzo avrebbe dovuto star fuori da tutta la vicenda, “perché il rapporto era tra me e Pamela“.

Il caso Pamela Prati

Incalzata dalla presentatrice, Donna Pamela ha chiarito una volta per tutte di non aver costretto la sua omonima a fingere sulla vicenda. “Tutti pensano che ci sia qualcosa di costruito per il patto di riservatezza, ma in realtà né io né lei volevamo firmarlo. L’abbiamo fatto solo perché l’avvocato disse che sarebbe servito per tutelarci“, dice.

Anzi, confessa di essere stata la prima a suggerire di non andare più in televisione quando le cose stavano andando oltre. “L’unica cosa da fare era chiedere scusa tutte e 3, perché avevamo perso credibilità“, aggiunge. Smentendo definitivamente le accuse delle altre due, che la volevano principale artefice di tutta la vicenda che definisce “molto pompata dai social” e “finita per quanto mi riguarda“.

Sull’esistenza di Mark Caltagirone, afferma che all’inizio una persona c’è stata, ma poi a lei e Pamela la situazione è sfuggita di mano. La Gorio chiede se non sarebbe stato più facile prendere una persona e fargliela sposare, ma per la Pericciolo sarebbe stata una presa in giro nei confronti delle persone.

E la conduttrice conclude ironizzando: “Forse sono io Mark e ci saranno nuovi sviluppi in questa vicenda“.