Panasonic vende la partecipazione in Tesla per $3,6 mld

·1 minuto per la lettura

Panasonic Corporation ha venduto la sua intera partecipazione in Tesla per circa 400 miliardi di yen (3,61 miliardi di dollari) ha dichiarato un portavoce della società giapponese, nel tentativo di ridurre la sua "dipendenza" da Tesla e raccogliere fondi per nuovi investimenti.

Panasonic aveva acquistato 1,4 milioni di azioni Tesla a 21,15$ ciascuna nel 2010, per un investimento valutato in circa 30 milioni. Il business delle batterie di Panasonic è attualmente incentrato sulla collaborazione con Tesla, ma le due aziende hanno spesso avuto un rapporto teso, con i dirigenti che si sono scambiati pubblicamente accuse ed offese. La vendita della partecipazione non influirà sulla partnership con il produttore statunitense di EV, ha affermato il portavoce di Panasonic, ed è stata effettuata nell'ambito di una revisione delle partecipazioni aziendali, in linea con le linee guida sulla governance. Ma arriva proprio mentre la Casa automobilistica sta diversificando la propria catena di approvvigionamento di batterie. Tesla ha infatti stretto accordi con la coreana LG Energy Solution, un'unità di LG Chem e la cinese CATL, con quest'ultima che starebbe pianificando uno stabilimento a Shanghai vicino alla fabbrica di produzione della Casa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli