Pandemia, Paese, programma: le parole di Draghi

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

La parola 'pandemia' che risuona in Senato ben 20 volte, la più usata da Mario Draghi, poi 'Paese' (18), e infine 'programma', usata per 14 volte. Sono questi i tre sostantivi usati con più frequenza dal premier, nel suo intervento in Aula. Poi, nel tag cloud del presidente del consiglio, 'cittadini' e 'governo', termini usati entrambi per 12 volte, poi a quota 10 'donne', 'europea', 'sistema', investimenti'. Nove volte, infine, Draghi usa la parola 'giovani', 'italiani' e 'lavoratori'. Draghi, nel suo speech, ha usato in totale 1.893 parole.

Lo scorso 18 gennaio, l'allora premier Giuseppe Conte, nel suo discorso per la fiducia alla Camera, aveva fatto ricorso, in particolare, al sostantivo 'governo' (30), il verbo 'abbiamo' (31). E poi 'politica' (23).