##Pangea: quello che l'Italia non dice su vita e corpi delle donne -4-

Cos

Roma, 6 mar. (askanews) - Questo è particolarmente visibile in ambito giudiziario dove, ha affermato il rapporto di monitoraggio Grevio del Consiglio d'Europa sull'applicazione della convenzione di Istanbul in Italia nei tribunali, 'di fatto, le disposizioni sembrano essere raramente utilizzate per proteggere i bambini che hanno assistito a violenze contro le loro madri, anche nei casi in cui la violenza ha portato alla condanna e/o ad altre misure, compresi gli ordini di protezione, contro l'autore del reato'.

'Una interlocuzione esiste sia in ambito parlamentare che governativo ma vorremmo che migliorasse perchè al momento non è frutto di una agenda su cui ci siamo confrontate, una agenda comune. Ci sono incontri sporadici, intermittenti, che spesso tutte subiamo a senso unico. Quel che è successo negli ultimi anni, dai movimenti antigender nelle scuole, al dibattito pubblico sulla 'famiglia naturale ' o le 4 proposte di legge simili che riferiscono alla proposta Pillon, dimostrano che è necessario oggi più che mai creare una alleanza tra istituzioni democratiche e movimenti e associazioni delle donne che praticano e promuovono le pari opportunità, i diritti umani e il contrasto alle discriminazioni e le violenze di genere sulle donne. Davanti a questo attacco - conclude - si deve creare una alleanza, sedersi intorno ad un tavolo e confrontarsi seriamente ora piu che mai per non arretrare a partire da questi rapporti che sono frutto di esperienza, analisi e lavoro concreto giornaliero di tante donne della società civile'.