Pannella: la Camera lo ricorda, 'era ovunque riteneva ci fosse giustizia' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – (Adnkronos) – Secondo Simone Baldelli, di Forza Italia, "Pannella ha testimoniato qualcosa per cui al giorno d'oggi probabilmente lo stesso Pannella non solo andrebbe ricordato, ma forse un pò studiato e anche capito". Federico Mollicone, di FdI, ha definito il leader Radicale "un combattente per la libertà" mentre Riccardo Magi (del Misto) ha invitato i colleghi parlamentari a "far vivere queste istituzioni e a onorare il mandato che abbiamo ricevuto. Questi sono la più grande indicazione e il più grande insegnamento che Marco ci ha dato".

Filippo Sensi, del Pd, ha letto un passo di un libro dedicato a un episodio di cui fu protagonista Pannella davanti al Parlamento nel giorno delle monetine a Bettino Craxi: "Sembrerà, forse, un episodio colorito di cronaca. Per me è un pezzo della nostra storia, è un pezzo del coraggio che, forse, la politica dovrebbe sempre saper trovare".

Gianni Tonelli, Lega, ha parlato di "una persona che ha dato un contributo notevole non perché le idee fossero giuste, ma perché fossero portate a confronto con gli altri: è la democrazia che lui ha cercato di incarnare nella maniera più piena". E per Riccardo Ricciardi, del M5s Pannella "credeva nel dibattito pubblico, perché credere nel referendum e nelle consultazioni dei cittadini non è delegare una scelta, ma è accrescere il dibattito pubblico su un tema".