Paola Turani mostra il suo corpo 3 mesi dopo il parto

·2 minuto per la lettura
Paola Turani foto parto
Paola Turani foto parto

Piace per il suo fascino e la sua genuinità, Paola Turani è seguitissima sui social, dove vanta ben 2 milioni di follower. Con i fan condivide alcuni momenti intimi e gli attimi che animano la sua quotidinianità. Amata è anche la sua famiglia, con cui dà vita a un quadretto davvero speciale. La Turani si gode l’amore incondizionato del compagno. Frutto del loro amore è il piccolo Enea, di 3 mesi, che ha dato una nuova gioia e una rinnovata energia alle loro vite. Gli scatti dolcissimi della sua famiglia affascinano davvero tutti i fan. Proprio sui suoi social, l’influencer ha mostrato il suo corpo prima della gravidanza e dopo il parto: le sue parole – a cui sono seguiti numerosi commenti – sono toccanti, commuovono e fanno riflettere.

Paola Turani, le foto prima e dopo il parto

Sul suo profilo Instagram, Paola Turani è solita condividere attimi di felicità insieme al compagno, ma anche con il loro bambino. Non mancano gli scatti più divertenti e quelli che fanno invidia proprio a tutti (in mezzo al fresco delle montagne o con i piedi in acque cristalline). Ora ha voluto mandare un messaggio importante alle altre donne.

Lo ha fatto pubblicando due foto a confronto: una mostra la Turani prima della gravidanza, l’altra è uno scatto fatto tre mesi dopo il parto. Il suo corpo è cambiato, ma lei non è mai stata così felice (ed è questo ciò che conta davvero). Lo ha spiegato nella lunga didascalia che accompagna il post su Instagram.

Paola Turani, le foto prima e dopo il parto: le sue parole

“Questa mattina mi è capitato di riguardare delle vecchie foto. Quanto mi sembra lontana quella Paola dalla Paola di adesso! E poi l’altro giorno scatto una foto di come sono ora, tre mesi post parto”. Comincia così il post di Paola Turani, la quale ha poi sottolineato: “Come si sente questa Paola? Più che bene. Completa. Ancora più felice. Anche se il suo corpo è cambiato, anche se ha 5 kg in più e non sa se ritornerà come prima. Ma volete mettere il dono di stringere tra le braccia vostro figlio? Non c’è kg, non c’è pancia o cellulite che tenga. In questi mesi il pensiero delle mie nuove forme o dei kg è passato ancora di più in secondo piano, la priorità e il mio primo pensiero è sempre stato Enea”.

Quindi ha aggiunto: ““Scontato” direte? Beh, non è detto. Non è facile vedere il tuo corpo che cambia durante la gravidanza (avevo messo 20 kg totali) e non è facile guardarti allo specchio nei mesi successivi al parto. Può essere difficile accettare questo cambiamento tra sbalzi ormonali, una poppata e l’altra e la stanchezza dopo le nottate sveglie”. A tal proposito, rivolgendosi alle altre donne, Paola ha detto: “Vi capisco. Ma se pensiamo a come e cosa ha creato per 9 mesi questa incredibile e perfetta macchina credo sia giusto rispettarla, volerle bene, farle prendere tutto il tempo di cui ha bisogno senza stressarla“.

“Come si sente ora questa Paola? Una gnocca comunque, anche senza addominali scolpiti e con la ritenzione sulle cosce. Forse mi riconosco di più ora, meno spigolosa rispetto a poco tempo fa. Quanto mi ci vorrà prima che i miei vecchi jeans si richiudano? Boh! Ritornerò alla mia taglia? Non lo so. Ma va bene così”, ha detto su di sé.

La Turani ha pensato anche a quello che verrà: “Gennaio è tempo di nuovi propositi. Ricomincerò a prendermi cura del mio corpo senza ossessioni, a muovermi facendo sport come ho sempre fatto, per me stessa, per stare bene mentalmente e fisicamente, soprattutto per rafforzare i muscoli della schiena (a pezzi) e per rassodare. Non per dimagrire. Che se ripenso a tutti gli anni in cui stavo a digiuno per entrare in un vestito taglia 38 la parola “dimagrire” mi fa ancora paura. Benvenuta a questa nuova Paola più matura e consapevole! Benvenute nuove dolci forme”.

Paola Turani, le foto prima e dopo il parto: i commenti

Sotto il post pubblicato da Paola Turani si sono susseguiti tantissimi commenti. Ad aver lasciato un messaggio sono volti noti e non.

Lo ha fatto, tra gli altri, Elisa D’Ospina, scrivendo “Brava Paola”, ma anche Giulia Gaudino (“Benvenute tettone. Sei stupenda sempre!”) e Clizia Incorvaia, anche lei in dolce attesa (“Sono d’accordo bravissima Paola, è un bellissimo messaggio che dai alle donne!”).

Altri utenti hanno scritto: “Io ti trovo estremamente più bella ora… Non hai più quel sottile velo di malinconia che Enea ha portato via per sempre. Da donna a donna: sei bellissima”. Poi c’è chi sottolinea: “Stupenda. Ora di più. Hai una luce immensa”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli