Paola Turani mostra la prima ecografia: le parole

·2 minuto per la lettura
paola turani ecografia
paola turani ecografia

Paola Turani ha condiviso con i fan la prima ecografia del bimbo che porta in grembo. L’influencer e modella ha ammesso che “il furbetto” non voleva farsi vedere, ma lei e suo marito Riccardo Serpellini sono riusciti a vedere che il piccolo ha già “il broncio della mamma“.

Paola Turani mostra l’ecografia

Lo scorso aprile, Paola Turani ha annunciato ai fan di essere incinta. La modella e influencer, con un video molto commovente, ha rivelato di aver sofferto di infertilità. Sembrava impossibile coronare il sogno di diventare madre, invece è successo in modo del tutto naturale. Per lei e suo marito Riccardo Serpellini è stato un miracolo, una cosa che non speravano potesse succedere. Oggi, a distanza di qualche mese da quel momento, Paola ha mostrato ai fan la prima ecografia del bimbo che porta in grembo.

Paola Turani mostra l’ecografia: il video

La Turani ha condiviso su Instagram un video in cui mostra l’ecografia e, a didascalia, ha scritto:

“Oggi abbiamo visto per la prima volta i lineamenti del piccolo Serpellino, anche se non era molto collaborativo e aveva deciso di darci le spalle, il furbetto. Qualcosina abbiamo notato, tipo che ha già il broncio della mamma. 23 settimane e Gnomo dorme già accanto a te”.

Paola ha raccontato che, stando all’ecografia, sembra che il suo primogenito abbia il suo stesso broncio.

Paola Turani mostra l’ecografia: l’affetto di amici e fan

Il video condiviso su Instagram dalla modella e influencer ha immediatamente catturato l’attenzione dei fan. Da quando la Turani ha parlato della gravidanza e dei problemi avuti per rimanere incinta ha letteralmente conquistato i follower. Si è mostrata umana e sono molte le donne che si sono riviste nel suo racconto. Non a caso, quando ha mostrato la prima ecografia, i seguaci l’hanno sommersa di commenti carichi di affetto.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.