Paolo Brosio contro gli autori GF Vip: 'Non sopportano che...'. Signorini: 'Libero di andarsene'

Nella scorsa puntata del GF Vip, Alfonso Signorini ha rimproverato Paolo Brosio per aver pregato a voce alta di notte, disturbando gli altri inquilini della casa. Il conduttore gli ha fatto presente che la fede va vissuta in intimità e che non va ostentata o spettacolarizzata. Brosio ha spiegato che era una particolare litania che aveva recitato con Patrizia De Blanck e di non essersi reso conto del tono troppo alto. Dopo la diretta, Paolo si è lamentato con i suoi compagni d’avventura, ritenendo ingeneroso l’intervento di Signorini in diretta: “Ma perché mi ha detto quelle cose? Non mi meritavo quell’attacco”. Brosio ce l’ha anche con gli autori che “non sopportano il fatto che io prego”. Pronta la replica di Alfonso che durante Casa Chi ha commentato le parole del gieffino: “Ribadisco che la preghiera si vive e non si esibisce e se questo non gli piace è libero di andarsene”. Foto: GentileConcessioneUfficioStampaEndemolShineItaly/GentileConcessioneUfficioStampaMediaset