Paolo Gentiloni indicato come commissario italiano Ue

Roma, 5 set. (askanews) - "Amo l'Italia e l'Europa e sono orgoglioso dell'incarico ricevuto. Ora al lavoro per una stagione migliore". Così Paolo Gentiloni su Twitter dopo che l'ex premier è stato indicato dal neonato governo come nuovo commissario italiano per il futuro esecutivo europeo della presidente eletta Ursula Von Der Leyen. Il collegio dei commissari sarà presentato martedì prossimo a Bruxelles.

Nato a Roma, 65 anni, Gentiloni arriverà in Europa dopo una lunga carriera politica in Italia dove è stato presidente del Consiglio dalla fine del 2016 a metà del 2018. In precedenza Gentiloni era stato ministro degli Esteri e delle Comunicazioni. Fa parte del Partito Democratico fin dalla sua fondazione, ed è stato nominato presidente del partito dall'assemblea nazionale su proposta di Nicola Zingaretti, dopo la sua elezione a segretario.

Europeista convinto, durante la sua premiership Gentiloni ha sostenuto fortemente l'integrazione europea. Il futuro commissario europeo parla inglese, francese e tedesco. Uomo schivo, che non ama troppo i riflettori, gran lavoratore, a Gentiloni sono rconosciute importanti doti di gran tessitore.