Papà Luca Sacchi: mio figlio era stupendo, sempre con il sorriso

Gtu

Roma, 30 ott. (askanews) - "Voglio che comprendiate la mia difficoltà nel venire qui, mia moglie non ce l'ha fatta. Mio figlio era stupendo sempre col sorriso, sempre pronto allo scherzo, 'o pa' facciamo questo e quest'altro', aveva tanta voglia di vivere". Lo ha detto Alfonso Sacchi, il padre di Luca, nel corso di una conferenza stampa a Roma.

"Aveva la passione dello sport: da piccolo calcio, palestra. L'altra passione era la moto. Oggi per prendere coraggio ho indossato anche i suoi indumenti, 'luca dammi coraggio'. Lo conoscevano tutti in zona. Se c'era bisogno aiutava tutti, lui vedeva il mondo con occhi buoni, tutti erano buoni. Ma io glielo dicevo 'non ti fidare'. Era un ragazzo pulito si vedeva anche dal viso", ha aggiunto il padre.