Papà Luca Sacchi: voglio solo giustizia per mio figlio

Gtu

Roma, 30 ott. (askanews) - "Voglio solo giustizia per mio figlio Luca, mio figlio Luca era una brava persona". Così Alfonso Sacchi, il padre di Luca, nel corso di una conferenza stampa a Roma.

"Mio figlio non aveva bisogno di soldi, aveva un lavoro, io ho un ristorante. Non aveva bisogno di niente e quando voleva acquistare qualcosa chiedeva. Mi fidavo ciecamente di mio figlio un gioiello, pulito", ha detto Sacchi rispondendo alle domande dei giornalisti sulle ricostruzioni delle fasi precedenti al delitto che ipotizzano uno scambio di droga, sottolineando che di queste cose Luca "era all'oscuro di tutto".

L'avvocato Paolo Salice ha sottolineato "non accostiamo faccende di droga a questo omicidio e soprattutto alla famiglia Sacchi".