Papa: abbiamo creato emergenza climatica che minaccia la vita

Bla

Roma, 1 set. (askanews) - "Abbiamo creato un'emergenza climatica, che minaccia gravemente la natura e la vita, inclusa la nostra". Lo afferma Papa Francesco nel messaggio in occasione dell'odierna Giornata Mondiale di Preghiera per la cura del creato. "Egoismi e interessi hanno fatto del creato, luogo di incontro e di condivisione, un teatro di rivalità e di scontri. Così si è messo in pericolo lo stesso ambiente, cosa buona agli occhi di Dio divenuta cosa sfruttabile nelle mani dell'uomo", ha aggiunto.

"Il degrado si è accentuato negli ultimi decenni: l'inquinamento costante, l'uso incessante di combustibili fossili, lo sfruttamento agricolo intensivo, la pratica di radere al suolo le foreste stanno innalzando le temperature globali a livelli di guardia. L'aumento dell'intensità e della frequenza di fenomeni meteorologici estremi e la desertificazione del suolo stanno mettendo a dura prova i più vulnerabili tra noi. Lo scioglimento dei ghiacciai, la scarsità d'acqua, l'incuria dei bacini idrici e la considerevole presenza di plastica e microplastica negli oceani sono fatti altrettanto preoccupanti, che confermano l'urgenza di interventi non più rimandabili", ha sottolineato il Santo Padre.