Papa: anche con il canto la Chiesa interpreta il Vangelo -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 9 nov. (askanews) - "L'interprete musicale ha molto in comune con lo studioso della Bibbia, con il lettore della Parola di Dio; in senso più lato con coloro che cercano di interpretare i segni dei tempi; e ancora più in generale con quanti - dovremmo essere tutti - accolgono e ascoltano l'altro per un dialogo sincero", ha detto ancora Papa Bergoglio.

"L'artista, l'interprete e - nel caso della musica - l'ascoltatore nutrono un medesimo desiderio: quello di capire ciò che la bellezza, la musica, l'arte ci permette di conoscere della realtà di Dio. E forse mai come nel nostro tempo gli uomini e donne ne hanno tanta necessità. Interpretare questa realtà è essenziale per il mondo di oggi", ha aggiunto il Santo Padre.