Papa: ancora migranti morti in naufragio, fermare simili tragedie

Ska

Città del Vaticano, 28 lug. (askanews) - "Cari fratelli e sorelle, ho appreso con dolore la notizia del drammatico naufragio, avvenuto nei giorni scorsi nelle acque del Mediterraneo, in cui hanno perso la vita decine di migranti, tra cui donne e bambini". Così Papa Francesco all'Angelus in piazza San Pietro. "Rinnovo un accorato appello affinché la comunità internazionale agisca con prontezza e decisione, per evitare il ripetersi di simili tragedie e garantire la sicurezza e la dignità di tutti. Vi invito a pregare insieme a me per le vittime e per le loro famiglie e anche dal cuore domandare, 'Padre, perché?'".