Papa a Bari, discorso con vescovi Bosnia, Gerusalemme e Algeri

Ska

Città del Vaticano, 21 gen. (askanews) - Papa Francesco sarà a Bari domenica 23 febbraio in occasione dell'incontro di riflessione e spiritualità "Mediterraneo, frontiera di pace", promosso dalla Conferenza Episcopale Italiana, al quale parteciperanno i vescovi cattolici di 20 Paesi che si affacciano sul Mare Nostrum.

Il Papa, si legge nel programma ufficiale pubblicato oggi dal Vaticano, partirà in elicottero dall'eliporto del Vaticano alle 7 per atterrare alle 8.15 a piazzale Cristoforo Colombo, a Bari, dove sarà accolto dall'Arcivescovo di Bari-Bitonto, Mons. Francesco Cacucci, da Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia, da Antonella Bellomo, Prefetto di Bari e da Antonio Decaro, Sindaco di Bari.

Alle 8.30, nella Basilica di San Nicola, incontrerà i Vescovi del Mediterraneo e pronuncerà il suo discorso. L'incontro sarà aperto dall'introduzione del Card. Gualtiero Bassetti, Presidente della Cei, e vedrà gli interventi del Card. Vinko Puljic, Arcivescovo di Vrhbosna e Presidente della Conferenza Episcopale di Bosnia ed Erzegovina, di Mons. Pierbattista Pizzaballa, Amministratore Apostolico "sede vacante" del Patriarcato Latino di Gerusalemme, e il ringraziamento di Mons. Paul Desfarges, Arcivescovo di Alger (Algeria) e Presidente della Conferenza Episcopale Regionale del Nord Africa. Al termine, Papa Francesco scenderà nella Cripta per venerare le reliquie di San Nicola e saluterà la comunità dei Padri Domenicani. Uscendo dalla Basilica, sul sagrato, rivolgerà un saluto ai fedeli presenti.

Alle 10.45 presiederà la concelebrazione eucaristica in Corso Vittorio Emanuele II e reciterà la preghiera dell'Angelus. Alle 12.30 ripartirà in elicottero alla volta del Vaticano, dove atterrerà alle 13.45.

(segue)