Papa: carceri sovraffollate diventano polveriere di rabbia

Bla

Roma, 14 set. (askanews) - "È essenziale garantire condizioni di vita decorose, altrimenti le carceri diventano polveriere di rabbia, anziché luoghi di ricupero". Lo ha detto Papa Francesco riceve in udienza la Polizia Penitenziaria, il personale dell'Amministrazione Penitenziaria e della Giustizia minorile e di comunità, sottolineando che il "problema del sovraffollamento degli istituti penitenziari, che accresce in tutti un senso di debolezza se non di sfinimento".