Papa: che triste vedere cristiani che si pavoneggiano

Ska

Città del vaticano, 12 gen. (askanews) - Gesù insegna l'atteggiamento "della mitezza, della semplicità, del rispetto, della moderazione e del nascondimento, richiesto anche oggi ai discepoli del Signore": lo ha detto il Papa all'Angelus: "Quanti discepoli del Signore - è triste dirlo - si pavoneggiano di essere discepoli: no, no, non è un buon disxcepolo quelloc he si pavoneggia, un buon discepolo è umile, è mite, fa il bene senza farsi vedere".