Papa a Davos: andare oltre l'economia e porre l'etica al centro

Ska

Città del Vaticano, 21 gen. (askanews) - "Siamo tutti membri della stessa famiglia umana": lo scrive il Papa in un messaggio consegnato al World Forum Economic di Davos dal cardinale Peter Turkson, sottolineando che da questo discende "l'obbligo morale di prendersi cura l'uno dell'altro, così come il correlativo principio di porre la persona umana, anziché il mero perseguimento del potere o del profitto, al centro della politica pubblica".

"Questo dovere, inoltre, è in capo alle imprese e ai governi, ed è indispensabile nella ricerca di soluzioni eque per le sfide che affrontiamo. Come risultato, è necessario andare oltre gli approcci di breve periodo economici e tecnologici per dare piena considerazione alla dimensione etica nella ricerca di soluzioni ai presenti problemi o per proporre iniziative per il futuro".