Papa fa servire a poveri lasagne halal per rispettare i musulmani

Papa fa servire a poveri lasagne halal per rispettare i musulmani

Milano, 18 nov. (askanews) – Le lasagne halal di Papa Francesco hanno fatto parlare tutta la domenica. Per rispetto ai poveri di religione musulmana, Bergoglio nell’Aula Paolo VI, in Vaticano, ha fatto servire il piatto alla bolognese senza carne di maiale come, invece, vorrebbe la tradizione.

Il menù rigorosamente halal, senza il maiale, per permettere agli islamici presenti di mangiare senza alcun problema, è piaciuto molto a sito dailymuslim.it, che ha titolato: “Papa e Islam dialogano anche con le lasagne”

Prima della lasagna “rispettosa” del Papa, si erano visti anche i tortellini con carne di pollo del vescovo di Bologna, il super-bergogliano Matteo Zuppi che avevano fatto infuriare Matteo Salvini. La disfida del tortellino al pollo, si era però sciolta nel nulla quando un modenese doc come Francesco Guccini aveva approvato: “Che problema c’è?”, ricordando che a Bra, ad esempio, sin dall’800 sono specializzati a fare salsiccia con carne di vitello perché c’era una comunità di ebrei. Mentre all’ultimo torneo di briscola al bar di Pavana due ragazzi di origine marocchina hanno vinto un prosciutto. E – faceva notare Guccini – neanche possono mangiarlo.