"Papa Francesco ha congedato padre Georg" /Fotogallery

webinfo@adnkronos.com

Papa Francesco avrebbe mandato in congedo a tempo indeterminato il prefetto della Casa Pontificia, mons. Georg Gaenswein (Fotogallery). Lo scrive il giornale conservatore tedesco 'Tagespost' secondo il quale il segretario personale di Joseph Ratzinger rimane a capo della Prefettura della Casa Pontificio - ufficio responsabile delle udienze pubbliche del Papa, ma sarebbe esonerato per poter dedicare più tempo al Pontefice emerito. Stamani mons. Ganswein non era presente all'udienza generale nell'Aula Paolo VI. 

A detta del giornale tedesco, alla base della decisione ci sarebbe "la infelice presentazione del libro sul sacerdozio del cardinale Robert Sarah al quale Benedetto XVI ha contribuito con un saggio, che ha inizialmente dato l’impressione che entrambi, il Papa emerito e il prefetto della congregazione per il culto divino, volessero imporre al Papa regnante come risolvere la questione dei 'viri probati' proposta dal sinodo sull’Amazzonia". 

PORTAVOCE VATICANO - "Nessun congedo” di monsignor Georg Ganswein, dice il portavoce del Vaticano, Matteo Bruni, che interpellato dall’Adnkronos sulle indiscrezioni fa sapere di non avere “alcuna informazione in tale senso”. Quanto al fatto che mons. Ganswein, oggi, come in altre determinate udienze pubbliche nei giorni scorsi, non fosse presente accanto al Papa, come di consueto, Bruni annota che ciò è dovuto ad una “ordinaria ridistribuzione dei vari impegni e funzioni del Prefetto della Casa Pontificia” che rimane sempre segretario particolare del Papa emerito.