Papa Francesco dimissioni: pronto il suo sostituto

papa francesco dimissioni

Si starebbero facendo sempre più grandi i malumori creati da Papa Francesco all’interno della Santa Sede durante il suo pontificato, specialmente dopo il Sinodo sull’Amazzionia. In tale occasione, Papa Francesco ha proposto l’abolizione dell’obbligo del celibato per i diaconi.

VIDEO - A Genova inaugurata "Lavanderia e servizio docce Papa Francesco"

Le sue scelte e il suo modo di agire non verrebbero sempre approvati all’unanimità. Per questo, almeno secondo Italia Oggi, esiste la possibilità, che un gruppo di persone sia pronto a sostituire Bergoglio. Nel caso si avverasse questa ipotesi, il nome del nuovo Papa sarebbe già pronto. Si tratta di una nota personalità all’interno del Vaticano: Pietro Parolin, segretario di Stato.

Papa Francesco dimissioni

L’operazione trasparenza voluta da Papa Francesco, basata sulla fiducia “a pelle” manifestata da Papa Francesco verso alcune personalità, non è vista di buon occhio. Questa iniziativa avrebbe portato questo Pontificato a nomine che non sempre si sono rivelate all’altezza del compito affidatogli.

Un esempio può essere lo scandalo legato ai fondi dell’Obolo di San Pietro: soldi provenienti da offerte caritatevoli e destinati a scopi decisamente molto meno benevoli. A far pendere l’ago della bilancia verso il cardinale Parolin sarebbe anche la sua conoscenza della Cina e dei cinesi con cui ha già dialogato diverse volte in passato. Inoltre, Parolin conosce bene anche il Sudest asiatico dove ha mediato l’accordo tra Santa Sede e Vietnam. Per alcuni, Parolin potrebbe essere l’uomo giusto, in grado di rimediare ad alcune scelte e decisioni prese da Papa Francesco.