Papa Francesco: “Dobbiamo riprendere la comunicazione in famiglia”

Papa Francesco

Nel corso dell’omelia dedicata alla Santa Famiglia, Papa Francesco ha rivolto un messaggio alle famiglie. Il tema trattato, infatti, è quello dell’importanza della comunicazione, invitando, pertanto, a spegnere i telefonini.

Papa Francesco e il messaggio alle famiglie

Nel corso dell’omelia della messa di questa mattina dedicata alla Santa Famiglia, il Pontefice ha fatto una domanda provocatoria, rivolta appunto alle famiglie. “Io mi domando: tu nella tua famiglia sai comunicare o tu sei come quei ragazzi che a tavola, ognuno col telefonino, sta chattando? In quella tavola sembra un silenzio come fossero a messa. Dobbiamo riprendere la comunicazione in famiglia“.

Al centro dell’omelia del Papa, infatti, vi è proprio la necessità di ricucire i rapporti famigliari, evitando di farsi distrarre dalle nuove tecnologie. “Dobbiamo riprendere la comunicazione in famiglia” ha infatti sottolineato il Papa, ribadendo come la famiglia sia un vero e proprio “tesoro prezioso” da “sostenere” e “tutelare”.

Papa Bergoglio, inoltre, ha rivolto il proprio pensiero anche ai migranti, ricordando come anche la famiglia di Gesù fu costretta ad emigrare in Egitto. La Santa Famiglia, ha quindi ricordato il Papa, “solidarizza così con tutte le famiglie del mondo obbligate all’esilio, solidarizza con tutti coloro che sono costretti ad abbandonare la propria terra a causa della repressione, della violenza, della guerra”. Ha poi rivolto una preghiera alle vittime dell’attentato in Somalia: “Preghiamo il Signore per le vittime dell’orribile attentato di ieri, a Mogadiscio, in Somalia, dove nell’esplosione di un’autobomba, sono state uccise oltre settanta persone. Sono vicino a tutti i familiari e a quanti ne piangono la scomparsa”.