Papa Francesco operato, "condizioni buone, degenza 7 giorni"

·2 minuto per la lettura

Papa Francesco "è in buone condizioni generali, vigile e in respiro spontaneo" dopo essere stato ricoverato in ospedale, al policlinico Gemelli, e operato nella giornata di ieri. Lo fa sapere il portavoce del Vaticano Matteo Bruni. "L’intervento chirurgico per la stenosi diverticolare effettuato nella serata del 4 luglio ha comportato una emicolectomia sinistra ed ha avuto una durata di circa 3 ore", aggiunge il portavoce. "Si prevede - spiega- una degenza di circa 7 giorni salvo complicazioni".

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha espresso oggi affettuosi auguri di rapida convalescenza e pronta guarigione al Santo Padre.

Auguri di pronta guarigione anche dalla Cei: "Beatissimo Padre, esprimo la vicinanza delle nostre Chiese, delle nostre comunità, dei nostri fedeli, con l’augurio di una buona convalescenza e pronta guarigione", è il messaggio il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza episcopale italiana.

"Nell’apprendere la notizia del Suo ricovero al Policlinico Gemelli per un intervento chirurgico, abbiamo pregato per Lei affidando al Padre la Sua salute. Ci siamo lasciati guidare dalle parole del Salmo che abbiamo proclamato nella liturgia domenicale: 'I nostri occhi sono rivolti al Signore' - scrive Bassetti nel messaggio al Papa - Affidiamo al Signore i medici e tutto il personale sanitario che, con passione e amore, si stanno prendendo cura di Lei e di tutti i pazienti e gli ammalati".

"Anche in questa occasione ci ha insegnato come affrontare la sofferenza. Lo sguardo rivolto agli impegni dei prossimi mesi (il viaggio in Ungheria e in Slovacchia a settembre) e il sorriso abituale dalla finestra del Palazzo Apostolico, con cui ci dà appuntamento ogni domenica, sono una grande testimonianza. Non bisogna mai cedere allo sconforto anche nelle ore della fatica più dura. Grazie, Padre Santo! La attendiamo domenica prossima, dalla finestra del Palazzo Apostolico, per pregare insieme l’Angelus e ascoltare la Sua parola", conclude il presidente dei vescovi italiani.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli