Papa Francesco operato, l'esito dell'esame istologico: seria diverticolite ma si esclude il tumore

·1 minuto per la lettura
Papa Francesco
Papa Francesco

La Santa Sede ha diffuso un comunicato per parlare delle condizioni di Papa Francesco: è attualmente ricoverato presso il Policlinico Gemelli di Roma.

Intervento Papa Francesco, i risultati

Il personale sanitario ha provveduto ad effettuare degli accertamenti. I risultati hanno escluso alcuna forma tumorale. Tutto questo è stato possibile grazie all’esame istologico effettuato sui tessuti prelevati dall’addome del Santo Padre.

Intervento Papa Francesco, le condizioni

Papa Francesco prosegue comunque il periodo post-operatorio: le sue condizioni sono in miglioramento. La notizia è stata diffusa mediante un bollettino ufficiale diramato dal Vaticano. Il decorso post operatorio, si legge nella nota, prosegue in “maniera regolare e soddisfacente“.

Intervento Papa Francesco, il bollettino

Il Santo Padre ha continuato ad alimentarsi regolarmente ed ha sospeso la terapia infusionale. L’esame istologico definitivo ha confermato una stenosi diverticolare severa con segni di diverticolite sclerosante – si legge nella nota – Papa Francesco è toccato dai tanti messaggi e dall’affetto ricevuto in questi giorni ed esprime la propria gratitudine per la vicinanza e la preghiera“.

Papa Francesco, le ultime notizie

Papa Francesco è stato operato domenica 4 luglio 2021 al colon, esclusa di fatto l’ipotesi peggiore. Prosegue quindi il ricovero di Papa Francesco al Policlino Gemelli di Roma dopo l’operazione programmata per stenosi diverticolare. Il Pontefice avrebbe passato in tranquillità le successive notti con tranquillità. Il direttore della Stampa vaticana, Matteo Bruni, ha rassicurato tutti i fedeli affermando che “il Santo Padre ha reagito bene all’intervento condotto in anestesia generale ed eseguito dal professor Sergio Alfieri”. Adesso servirà un periodo di riposo affinché Papa Francesco possa riprendersi in maniera completa dopo l’intervento subito al colon per una stenosi diverticolare.

Papa Francesco ricoverato al Gemelli, chi lo sostituisce

Ma a chi tocca sostituire il pontefice quando quest’ultimo è malato o impossibilitato ad esercitare il governo della Santa Sede? Il direttore della Stampa vaticana Matteo Bruni ha rassicurato tutti i fedeli affermando che “il Santo Padre ha reagito bene all’intervento condotto in anestesia generale ed eseguito dal professor Sergio Alfieri”. Il pontefice era arrivato al Gemelli nel pomeriggio di sabato 4 luglio 2021, accompagnato dall’autista e da un suo strettissimo collaboratore. In termini di impedimento per malattia la norma fissa l’amministrazione dei beni temporali in capo al cardinale camerlengo che presiede la sede vacante anche in caso di decesso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli