Papa Francesco prega per le vittime della tragedia di Brumadinho

Bla

Roma, 25 gen. (askanews) - "In questo primo anniversario della tragedia di Brumadinho, preghiamo per i 272 fratelli e sorelle che sono state sepolte. E ci rammarichiamo per la contaminazione dell'intero bacino fluviale. Offriamo la nostra solidarietà alle famiglie delle vittime, un sostegno all'arcidiocesi e a tutte le persone che soffrono e hanno bisogno del nostro aiuto. Con l'intercessione di San Paolo, che Dio ci aiuti a riparare e proteggere la nostra casa comune". Lo afferma Papa Francesco in un video messaggio inviato ad un anno dalla tragedia di Brumadinho, in Brasile.

Proprio un anno fa avvenne il crollo della diga nel complesso minerario di Còrrego do Feij a Brumadinho, un comune di 39mila abitanti a 60 km a sud-ovest di Belo Horizonte, la capitale di Minas Gerais. Una marea di fango che ha invaso la campagna ciscostante, ricoperto un'immensa area di vegetazione, sommerso case e strade e provocato 272 vittime.