L'orgoglio di Gigi, figlia di George Floyd: "Papà ha cambiato il mondo"

L'orgoglio di Gigi, figlia di George Floyd: "Papà ha cambiato il mondo"

Sorride la piccola Gigi Floyd, piena di orgoglio. “Papà ha cambiato il mondo” dice, mentre allarga le braccia, quasi in segno di esultanza. Urla la frase di fronte a fotografi e giornalisti che la riprendo in piazza, sorretta sulle spalle dall’ex star dell’Nba Stephen Jackson, che ha postato il filmato sui social.

“Non preoccuparti, mia anima gemella”, scrive Jackson nella didascalia, “Sorreggo io Gigi, so che lo sai”. L’ex cestista era amico di George Floyd. l’afroamericano ucciso a Minneapolis, la cui morte ha sollevato proteste in tutto il mondo contro il razzismo. Ora si dice pronto a proteggere la figlia di lui, di appena 6 anni.

“Voglio che la gente sappia che mi manca”, ha detto la bimba in un’intervista ad Abc. Sempre parlando con i media, ha dichiarato di “voler fare il medico da grande, così posso aiutare gli altri”.

Un pensiero a Gigi lo ha dedicato anche la madre Roxie Washington, che ha parlato in conferenza stampa: “Voglio giustizia per George perché era buono. Lo hanno strappato a lei. Alla fine loro tornano a casa dalle loro famiglie. Gianna non ha un padre. George non la vedrà mai crescere, laurearsi e non l’accompagnerà mai all’altare”. Proprio Washington confessa di non aver ancora trovato le parole giuste per spiegare alla bambina come suo padre è morto: “Non sa ancora cosa è successo. Le ho detto che suo padre è morto perché non poteva respirare”.

Love HuffPost? Become a founding member of HuffPost Plus today.

This article originally appeared on HuffPost.