Papa: ‘il sacro non sia puntello del potere, il potere non si puntelli di sacralità’

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Città del Vaticano, 14 set. (Adnkronos) – "Non giustifichiamo mai la violenza. Non permettiamo che il sacro venga strumentalizzato da ciò che è profano. Il sacro non sia puntello del potere e il potere non si puntelli di sacralità!". Lo ha ammonito il Papa nel suo discorso al Congresso dei leader religiosi in Kazakistan.

"Le religioni – ha scandito – non sono problemi, ma parte della soluzione per una convivenza più armoniosa. La ricerca della trascendenza e il sacro valore della fraternità possono infatti ispirare e illuminare le scelte da prendere nel contesto delle crisi geopolitiche, sociali, economiche, ecologiche ma, alla radice, spirituali che attraversano molte istituzioni odierne, anche le democrazie, mettendo a repentaglio la sicurezza e la concordia tra i popoli. Abbiamo dunque bisogno di religione per rispondere alla sete di pace del mondo e alla sete di infinito che abita il cuore di ogni uomo".