Papa: la fede non è superba, non fa finta essere un grande credente

Mpd

Città del Vaticano, 6 ott. (askanews) - "La fede paragonabile al granellino di senape è una fede che non è superba e sicura di sé, non fa finta di essere un grande credente, non fa delle figuracce, ma è una fede che nella sua umiltà sente un grande bisogno di Dio e, nella piccolezza,si abbandona con piena fiducia a Lui". Lo ha detto papa Francesco all'Angelus rivolto ai fedeli riuniti in piazza San Pietro.

"È la fede - ha chiarito - che ci dà la capacità di guardare con speranza le vicende alterne della vita, che ci aiuta ad accettare anche le sconfitte e le sofferenze, nella consapevolezza che il male non ha mai, non avrà mai l'ultima parola". "Come possiamo capire se abbiamo veramente fede, cioè se la nostra fede, pur minuscola, è genuina, pura, schietta? Ce lo spiega Gesù indicando qual è la misura della fede: il servizio".