Papa: la gente crede agli indovini e paga per farsi leggere mani

Ska

Città del Vaticano, 30 ott. (askanews) - Il Papa critica chi crede agli indovini che leggono le mani. Nel corso dell'udienza generale in piazza San Pietro, Francesco ha citato l'episodio di san Paolo che, negli Atti degli apostoli, viene incarcerato per aver liberato una schiava, una indovina: la donna, ha detto a un certo punto Bergoglio, "leggeva le mani, come dice la canzone, 'prendi questa mano, zingara', e la gente pagava: anche oggi cari fratelli e sorelle c'è gente che paga, io ricordo nella mia diocesi (Buenos Aires, ndr.) in un parco molto grande c'erano più di 60 indovini, ai tavolini, e la gente credeva e pagava".