Papa a leader religiosi: bandiamo abusi su minori da faccia terra

Ska

Città del Vaticano, 14 nov. (askanews) - Il grande imam di al-Azhar apre una sessione domani, il patriarca ecumenico Bartolomeo ha inviato oggi un messaggio, il primate anglicano partecipa, così come il rabbino David Rosen: leader di altre religiose partecipano al Convegno "Promoting Digital Child Dignity" - "From Concept to Action" (promuovere la dignità digitale del bambino, dal concetto all'azione), che si svolge dal 14 al 15 novembre 2019 in Vaticano. "E' benvenuta", ha detto loro il Papa, "la presenza fra voi di numerosi autorevoli leaders religiosi che intendono farsi carico in modo solidale e corresponsabile di questi problemi. Li saluto con grande rispetto e li ringrazio sinceramente. La causa della protezione dei minori nel mondo digitale, cioè nel nostro mondo di oggi e di domani, deve vederci uniti, come testimoni dell'amore di Dio per ogni persona, a cominciare dai più piccoli e indifesi, per far crescere in tutti, in ogni parte del mondo e in ogni confessione religiosa, l'attenzione, la cura e la consapevolezza. Vogliamo bandire dalla faccia della terra la violenza e ogni tipo di abuso nei confronti dei minori. Guardiamoli negli occhi: sono le vostre figlie e i vostri figli, dobbiamo amarli come capolavori e figli di Dio. Hanno diritto a una vita buona. Abbiamo il dovere di fare tutto il possibile perché la abbiano".