Papa: litigate pure ma il Sinodo non è un Parlamento -2-

Ska

Città del Vaticano, 11 set. (askanews) - Nel precedente incontro che hanno avuto a luglio, Papa Francesco "ci ha detto: si vede che la vostra pastorale non è programmatica ma paradigmatica", ha detto Sevcuk, spiegando così il senso di queste parole: "Non abbiamo soluzioni preconfenzionate, la vita pastorale è diversa in Ucraina, in Argentina o in Australia. Cerchiamo di realizzare una sinfonia pastorale: la liturgia, il diritto canonico, il calendario sono gli stessi, ma sono applicati in modo diversi nei diversi contesti. Non applichiamo norme universali scritte a tavolino".

E se "a volte per la sinodalità ci sono accenti diversi, nella Chiesa latina si parla di 'sana decentralizzazione' (espressione usata da Papa Francesco, ndr.) e molti temono la frammentazione, invece per noi la sinodalità costituisce l'unità a livello di parrocchia, di eparchia e di tutta la Chiesa". In questo senso, ha detto Sevcuk, "creare unità e comunione tra queste diversità è bellissimo".