Papa loda alta valocità: ma rispettare ambiente e comunità locali

Ska

Città del Vaticano, 16 set. (askanews) - Non cita mai la Tav, ma nell'udienza che ha concesso stamane ai dirigenti e ai dipendenti del gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, in Vaticano, il Papa elogia l'alta velocità, che compie dieci anni, ed esorta a rendere il traporto ferroviario "sempre più sostenibile", sia dal punto di vista ambientale che da quello delle comunità locali.

"Il trasporto ferroviario diventi anche sempre più sostenibile, sia perché economico per il mondo delle imprese e per i singoli cittadini, sia perché rispettoso del territorio che attraversa e delle comunità che coinvolge", ha detto Francesco. "Sostenibile poi dal punto di vista ambientale, aspetto al quale già dedicate molto impegno, per far sì che l'impatto sia il più contenuto possibile, e le emissioni di anidride carbonica, così insidiose per l'ecosistema e per i suoi equilibri, siano ridotte al massimo".

(segue)