Papa: mai dialogare con Satana, è voce che vuole addomesticare la coscienza

Vep

Roma, 1 mar. (askanews) - "Anche oggi Satana irrompe nella vita delle persone per tentarle con le sue proposte allettanti, mescola la sua alle tante voci che cercano di addomesticare la coscienza. Da più parti arrivano messaggi che invitano a 'lasciarsi tentare' per sperimentare l'ebbrezza della trasgressione. L'esperienza di Gesù ci insegna che la tentazione è il tentativo di percorrere vie alternative a quelle di Dio, vie che ci danno la sensazione dell'autosufficienza, del godimento della vita fine a se stesso". Lo ha detto Papa Francesco nel suo discorso prima dell'Angelus aggiungendo: "Mai dialogare con la tentazione, mai dialogare col diavolo".

"Ma tutto ciò è illusorio: ben presto ci si rende conto che più ci allontaniamo da Dio, più ci sentiamo indifesi e inermi di fronte ai grandi problemi dell'esistenza", ha spiegato Papa Bergoglio. E' necessario dunque, con l'aiuto di Maria, "essere vigilanti di fronte alle tentazioni" in questo tempo di Quaresima, "non sottometterci ad alcun idolo di questo mondo", ha concluso.