Papa: in Mozambico, Madagascar e Mauritius pellegrino di pace

Ska

Città del Vaticano, 11 set. (askanews) - Rientrato ieri sera dal suo viaggio in Mozambico, Madagascar e Mauritius (4-10 settembre), Papa Francesco ha spiegato ai fedeli presenti all'udienza generale, questa mattina a piazza San Pietro, di essersi recato nei tre paesi quale "pellegrino di pace e di speranza".

"Ringrazio Dio - ha detto Jorge Mario Bergoglio - che mi ha concesso di compiere questo itinerario come pellegrino di pace e di speranza, e rinnovo l'espressione della mia gratitudine alle rispettive Autorità di questi Stati, come pure agli Episcopati, che mi hanno invitato e accolto con tanto affetto e tanta premura. La speranza del mondo è Cristo, e il suo Vangelo è il più potente lievito di fraternità, di libertà, di giustizia e di pace per tutti i popoli. Con la mia visita, sulle orme di santi evangelizzatori, ho cercato di portare questo lievito, lievito di Gesù, alle popolazioni mozambicane, malgasce e mauriziane".