Papa: no a curiosità vuota e superficiale nei mass media

Ska

Città del Vaticano, 24 feb. (askanews) - Il Papa critica la "vuota e superficiale curiosità" che "può insinuarsi" in un "uso fuorviante dei mezzi di comunicazione", nel messaggio annuale per la Quaresima.

"Il dialogo che Dio vuole stabilire con ogni uomo, mediante il Mistero pasquale del suo Figlio, non è come quello attribuito agli abitanti di Atene, i quali 'non avevano passatempo più gradito che parlare o ascoltare le ultime novità'", ha scritto Francesco citando gli Atti degli apostoli. "Questo tipo di chiacchiericcio, dettato da vuota e superficiale curiosità, caratterizza la mondanità di tutti i tempi, e ai nostri giorni può insinuarsi anche in un uso fuorviante dei mezzi di comunicazione".

Il messaggio per la Quaresima di quest'anno, che inizia mercoledì prossimo, è intitolato con un versetto della seconda lettera di San Paolo ai Corinzi: "Vi supplichiamo in nome di Cristo: lasciatevi riconciliare con Dio".