Papa: non importa diversità religione ma azioni per bene umanità

Red/Gtu

Città del Vaticano, 4 feb. (askanews) - Nel videomessaggio inviato ai partecipanti alla cerimonia, ad Abu Dhabi, in occasione del primo anniversario della firma del Documento sulla Fratellanza Umana, Papa Francesco ha sottolineato l'importanza "delle azioni e sacrifici compiuti per il bene degli altri" a fronte di cui non importa la diversità di religione o l'etnia o la cultura.

"Saluto tutti voi presenti e saluto in particolar modo tutte le persone che nell'umanità aiutano i loro fratelli poveri, ammalati, perseguitati e deboli senza badare alla religione, al colore, alla razza a cui appartengono", ha esordito il Papa, ricordando l'anniversario.

"Sono lieto - ha aggiunto - dunque di poter partecipare a questo momento di presentazione al mondo del Premio Internazionale della Fratellanza Umana, affinché vengano incoraggiati tutti i modelli virtuosi di uomini e donne che in questo mondo incarnano l'amore attraverso azioni e sacrifici compiuti per il bene degli altri, non importa quanto siano diversi per religione o per appartenenza etnica e culturale, e chiedo a Dio Onnipotente di benedire ogni sforzo che giovi al bene dell'umanità e ci aiuti ad andare avanti nella fratellanza".