Papa: ospitiamo chi ha fatto naufragio, nella vita o nel mare

Ska

Città del Vaticano, 17 gen. (askanews) - "Come cristiani battezzati, noi crediamo che Cristo vuole incontrarci proprio in quelle persone che nella vita hanno fatto naufragio, in senso letterale e in senso figurato": così il Papa ad una delegazione della Chiesa luterana di Finlandia ricevuta alla vigilia della settimana di preghiera per l'unità dei cristiani (18-25 gennaio), che quest'anno ruota attorno al tema dell'ospitalità.

"Chi offre ospitalità non diventa più povero, ma più ricco. Chiunque dona, riceve a sua volta. Infatti, l'umanità che mostriamo agli altri ci rende misteriosamente partecipi della bontà del Dio fattosi uomo", ha detto Francesco.(Segue)