Papa: perdita senso vivere grave minaccia, giovani prime vittime

Sav

Roma, 27 nov. (askanews) - "Per proteggere la vita bisogna amarla e oggi la grave minaccia, nei Paesi più sviluppati, è la perdita del senso del vivere". Lo ha detto Papa Francesco durante l'Udienza generale in Piazza San Pietro, in cui ha ripercorso il viaggio in Thailandia e Giappone.

"Le prime vittime del vuoto di senso di vivere sono i giovani - ha ricordato - perciò un incontro a Tokyo è stato dedicato a loro. Ho ascoltato le loro domande e i loro sogni; li ho incoraggiati ad opporsi insieme ad ogni forma di bullismo, e a vincere la paura e la chiusura aprendosi all'amore di Dio, nella preghiera e nel servizio al prossimo. Altri giovani li ho incontrati nell'Università 'Sophia', insieme con la comunità accademica. Questa Università, come tutte le scuole cattoliche, sono molto apprezzate in Giappone", ha concluso.