Papa: 'più si ricerca il potere più la pace è minacciata'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Città del Vaticano, 5 nov. – (Adnkronos) – "Spesso vediamo che, più si ricerca il potere, più la pace è minacciata. Invece, il profeta dà un annuncio di straordinaria novità: il Messia che viene è sì potente, ma non al modo di un condottiero che muove guerra e domina sugli altri, ma in quanto «Principe della pace» come Colui che riconcilia gli uomini con Dio e tra di loro". Lo ha sottolineato il Papa nel corso della messa nello stadio del Bahrein.

"La grandezza del suo potere- ha spiegato – non si serve della forza della violenza, ma della debolezza dell’amore. Ecco il potere di Cristo: l’amore. E anche a noi Egli conferisce lo stesso potere, il potere di amare, di amare nel suo nome, di amare come ha amato Lui. Come? In modo incondizionato: non soltanto quando le cose vanno bene e ci sentiamo di amare, ma sempre; non soltanto nei riguardi dei nostri amici e vicini, ma di tutti, anche dei nemici. Amare sempre e amare tutti: riflettiamo un po’ su questo".