Papa: prezioso aiutare lettori a non agire sull'onda di fake news

Ska

Città del Vaticano, 6 dic. (askanews) - E' un "servizio prezioso" per una testata quello di aiutare i lettori ad "orientarsi nel mondo che cambia": così il Papa nel testo scritto consegnato alla comunit della rivista dei gesuiti Aggiornamenti sociali. Uno sforzo teso a "formulare giudizi e ad agire con maggiore responsabilità e non solo per sentito dire, magari sull'onda di fake news".

"Aiutare i lettori a 'orientarsi nel mondo che cambia': questo è il motto che vi siete scelti", scrive Jorge Mario Bergoglio. "Svolgete un servizio prezioso, specie in un tempo di cambiamenti accelerati, che lasciano molti smarriti e confusi. Vi ringrazio di portarlo avanti con fedeltà e costanza da ben 70 anni. Ci vuole energia e impegno, e certamente costa fatica. Ma regala anche soddisfazione per il lavoro svolto".

"Non basta allenare la sensibilità spirituale, che resta indispensabile; servono competenze e analisi specifiche, quelle a cui date spazio sulle vostre pagine, grazie al contributo di molti esperti. Vi occupate di questioni complesse e controverse: dall'impatto dell'intelligenza artificiale sulla società e sul lavoro alle frontiere della bioetica; dalle migrazioni ai problemi della disuguaglianza e dell'inequità; da una visione dell'economia attenta alla sostenibilità e alla cura dell'ambiente alla costruzione del bene comune nella concretezza dello scenario politico attuale. In questi ambiti Aggiornamenti Sociali ha il compito non solo di fornire informazioni affidabili, ma di accompagnare i lettori a imparare a formulare giudizi e ad agire con maggiore responsabilità e non solo per sentito dire, magari sull'onda di fake news".