Papa: proclamazione di Roma Capitale fu evento provvidenziale

Ska

Roma, 3 feb. (askanews) - La proclamazione di Roma Capitale, 150 anni fa, fu "un evento provvidenziale": lo afferma il Papa, riecheggiando il suo predecessore Paolo VI, nel messaggio inviato in occasione della cerimonia per l'anniversario e letto al teatro dell'opera capitolino dal cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin.

"Ricordando l'evento di Roma Capitale, alla vigilia del Concilio Vaticano II, il Card. Montini ebbe a dire: 'Parve un crollo; e per il dominio territoriale pontificio lo fu … Ma la Provvidenza, ora lo vediamo bene, aveva diversamente disposto le cose, quasi drammaticamente giocando negli avvenimenti'. La proclamazione di Roma Capitale fu un evento provvidenziale, che allora suscitò polemiche e problemi. Ma cambiò Roma, l'Italia e la stessa Chiesa: iniziava una nuova storia".