Papa: Ratzinger era Papa giusto 2005, pericolo era compromesso

Ska

Città del Vaticano, 22 nov. (askanews) - Methol Ferré, soprannominato "Tucho" dagli amici, intellettuale uruguaiano amico di Jorge Mario Bergoglio, ha detto che al Conclave del 2005 non era tempo di un Papa latinoamericano: "Sì, condivido la posizione di Tucho", afferma Papa Francesco nel libro-intervista "Latinoamérica", frutto di conversazioni con Hernán Reyes Alcaide, il corrispondente dell'agenzia di Stato argentina a Roma, la Telam.

"Quando lo lessi a Buenos Aires prima di venire al Conclave dissi 'intuizione geniale'. Oltre all'azione dello Spirito Santo che agisce in Conclave, in quel momento la congiuntura storica indicava un'altra cosa: l'unico uomo che aveva la statura, la saggezza e l'esperienza sufficiente per essere eletto era Ratzinger. Al contrario - ha raccontato ancora il Papa - c'era il pericolo di eleggere un Papa 'di compromesso'. E eleggere un 'Papa di compromesso' sembra che non sia molo evangelico da dire".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità