Papa riceve presidente Iraq, conflitti e crisi umanitarie in primo piano -2-

Bla

Roma, 25 gen. (askanews) - "Nel prosieguo della conversazione è stata rilevata l'importanza di preservare la presenza storica dei cristiani nel Paese, di cui sono parte integrante, e il significativo contributo che essi apportano alla ricostruzione del tessuto sociale, evidenziando la necessità di garantire loro sicurezza e un posto nel futuro dell'Iraq. Infine, ci si è soffermati sui diversi conflitti e le gravi crisi umanitarie che affliggono la Regione, sottolineando l'importanza degli sforzi compiuti con il sostegno della comunità internazionale per ristabilire la fiducia e la convivenza pacifica", prosegue la nota.

Successivamente il presidente dell'Iraq ha incontrato il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato, accompagnato da Paul Richard Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati.